Storia e Identità

La Scuola dell’Infanzia Maria Immacolata è nata e si è sviluppata come espressione della comunità parrocchiale di Santa Bona che ha inteso assumersi spontaneamente l’impegno di soddisfare l’esigenza sociale dell’educazione prescolare, avvertendola come espressione della propria identità religiosa e insieme come dovere di solidarietà, per contribuire a che ogni bambino, esercitando il diritto a frequentare la scuola dell’infanzia, possa sviluppare pienamente la sua personalità.

La Scuola dell’Infanzia Maria Immacolata è situata a Santa Bona, quartiere periferico a nord della Città di Treviso. Edificata nel 1941 e successivamente ampliata con l’aiuto degli uomini della comunità, in modo da rendere l’edificio adatto ad ospitare sia la scuola elementare che l’asilo infantile.

Gestita in un primo tempo dalle suore maestre dell’ordine delle Dorotee, venne poi affidata alle madri Canossiane fino al 2010, quando è subentrato il personale laico.

Mantenendo la propria identità e l’ispirazione cristiana, il 28 febbraio 2001 con D.M. n°488/5159, viene riconosciuta come Scuola dell’Infanzia Paritaria e quindi Pubblica.

Con la propria tradizione pedagogica, prima come asilo poi come Scuola Materna Privata ed infine come Scuola dell’Infanzia Paritaria è stata la prima, e continua ad essere l’unica, istituzione del quartiere a provvedere all’educazione dei bambini in età prescolare. Questa scuola, nel rispetto del primario diritto dei genitori di educare i figli, intende radicare la propria proposta educativa nella concezione della vita cattolica. Attraverso l’educazione, la progettualità e la cultura, intende aiutare gli uomini a trovare risposte alle grandi domande di senso della vita, lungo un itinerario per gradi diversi perché diverse sono le sensibilità e le esigenze dei bambini.

Questo sito web utilizza i cookie e alcuni dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.